Infoalloggi.it

I nostri consigli

I nostri consigli


I NOSTRI CONSIGLI PER CHI CERCA CASA

 

1 -  Seleziona gli annunci più interessanti.

Ti consigliamo di prendere in considerazione anche quegli annunci che non sono corredati di foto, visitando gli immobili potrai scoprire tutti i suoi pregi e difetti.

Scopri attraverso la mappa e le indicazioni Street View dov’è posizionato l’immobile e cosa troverai nelle sue vicinanze. Questo significa che già da qui puoi capire davvero se un immobile può fare o no al caso tuo, fissando quindi un appuntamento solo per gli annunci più interessanti.

E anche se la richiesta è superiore al budget, puoi sempre provare a fare una tua offerta. Tentar non nuoce!

 

2 - Visita l’immobile di persona.

Dopo aver fissato un incontro con il proprietario, puoi visitare l’immobile e scoprire le sensazioni che ti trasmette la casa. Qui l’emozione spesso vince sulla razionalità, ma non farti distrarre da elementi secondari come arredamento o pulizia: i veri affari li fanno coloro che riescono a cogliere le potenzialità nascoste di un immobile.

Se l’impatto è positivo, visitalo una seconda volta preferibilmente in un orario diverso e in compagnia di una persona fidata, così da avere un altro punto di vista e valutare meglio alcuni fattori, come silenziosità e luminosità durante l’arco della giornata.

E per essere sicuro di non dimenticare nulla, scarica la nostra checklist e portala con te quando visiterai gli immobili.

 

3 - Considera tutti i costi.

Per evitare brutte sorprese, prima di fare la tua offerta verifica tutti i costi che non sono compresi nel contratto di affitto, come condominio e spese di riscaldamento, in modo tale da confrontare diverse soluzioni ed avere la certezza di poter sostenere un affitto duraturo nel tempo.

Se hai ancora dubbi in merito, puoi sempre affidarti ai nostri consulenti i quali sapranno consigliarti al meglio.

 

4 - Fai la tua offerta.

Grazie all’esperienza del team di Infoalloggi, ti aiutiamo a gestire tutte le fasi dell’affitto: dalla proposta di affitto, al contratto, al pagamento delle imposte di registro.

Tutto via mail o se preferisci al telefono, senza burocrazia. Veloce e sicuro.

 

5 - Conferma la tua scelta.

Hai fatto le tue valutazioni e ritieni interessante l'immobile che hai scelto?

Non ti resta che confermarlo seguendo la procedura che ti verrà comunicata. Se hai qualche dubbio consulta la nostra guida per la visita degli immobili o contattaci.



I NOSTRI CONSIGLI PER CHI OFFRE CASA

 

1 - Fai foto e video d’impatto.

Nel tuo annuncio le foto sono fondamentali per riuscire a vendere o affittare il tuo immobile e per scattarle non serve essere un fotografo. Basta utilizzare qualche accorgimento come mettere in ordine le stanze, fare le foto in una giornata di sole e fotografare tutti i locali, anche i dettagli che ritenete importanti, faranno sicuramente la differenza.

Puoi anche fare un video di tutto l’immobile, accompagnando il cliente lungo il percorso e facendo per ogni stanza una panoramica generale.

 

2 - Cura bene la descrizione.

Prova a metterti nei panni di un acquirente e pensa a cosa vorrebbe sapere. Metti al corrente il futuro inquilino delle spese accessorie o condominiali, descrivi tutti i locali dell’immobile con le sue caratteristiche. Fornisci le informazioni utili e necessarie ma aggiungi le informazioni che per te sono importanti, in generale è sempre meglio dire una cosa in più che una in meno.

Quante volte tu stesso hai rinunciato a un acquisto online perché la descrizione era troppo scarna? E qui non stiamo parlando di un tostapane, ma di una casa.

 

3 - La tua casa è da ristrutturare? Valorizzala.

Molti venditori credono che avere una casa vecchia e da ristrutturare sia un ostacolo per la vendita o l’affitto ma con un piccolo restyling degli ambienti si può dare una nuova vita all’immobile anche con un budget minimo.

Riordinando la stanza e spostando i mobili potrai scoprire nuovi spazi, favorisci l’illuminazione con tendaggi chiari che permettono alla luce di filtrare, scegli copriletto e copri-divani con colori neutri aiuteranno a dare un’immagine più elegante e pulita alla casa.

Cura tutto in ogni particolare e fa che tutto sia in ordine all’arrivo del possibile acquirente lo invoglierai sicuramente a valutare il tuo immobile.

 

4 - Valuta il prezzo, ma non solo.

Nel misurare il valore delle offerte dei tuoi acquirenti, il prezzo è sicuramente il parametro più importante, ma non l’unico. Esistono varie condizioni accessorie che possono fare la differenza, come il mutuo che l’acquirente deve ottenere per finanziare l’acquisto, l’importo del compromesso e la data del rogito, parametri importanti per misurare la serietà dei tuoi interlocutori e calcolare la probabilità che la trattativa vada in porto in tempi brevi. 

Fatti guidare dai nostri esperti di Infoalloggi.it a gestire tutte le pratiche, dall’ accettazione della proposta alla registrazione dei contratti.